Il file indice .torrent

dicembre 17, 2007

Ma chi rintraccia le parti di file da scaricare, e chi le ricompone?
Abbiamo detto che lo scambio avviene attraverso parti di file, quindi, abbiamo decisamente bisogno di un indice che sia in grado di indicare quali e e quante parti di file da recuperare.
L’indice in questione è rappresentato da un file con estensione .torrent.

Questo file è un file molto leggero e descrive tutti i pacchetti in cui è stato diviso il file originale, comprese le chiavi hash che ne garantiscono l’integrità.
Le informazioni contenute nel file .torrent sono codificate mediante un algorittmo particolare chiamato appunto hashing.
Inoltre questo file contiene l’indirizzo url che localizza le sorgenti che posseggono il file da trasferire o una parte di esso.

Possiamo quindi chiamare tranquillamente il file .torrent, un file sorgente che racchiude tutte le informazioni sul file da scaricare.
Una volta aperto questo file, attraverso l’utilizzo di un piccolo client che vedremo in seguito, saremo in grado di procedere con il dawnload del nostro file in maniera facile, leggera e molto indolore per il nostro pc.


Come funziona BitTorrent

dicembre 17, 2007

Alla base del funzionamento di BitTorrent c’è un server centrale chiamato Traker che non contiene nessun file a differenza di altre tipologie di file sharing, ma serve solamente a coordinare le connessioni.

Il file vero e proprio, nella sua interezza, non è presente in nessun pc di nessun utente, ma sono presenti invece piccole parti sparse e suddivise nei pc degli utenti che si connettono.
Nel momento che un pc che contiene alcune di queste parti esegue il download di altre parti per completare un file, esegue anche l’upload mettendo a disposizione per gli altri utenti le parti di file in esso contenute.

Quando un utente si connette al server Tracker, fà richiesta di queste parti scandagliando i pc di altri utenti connessi allo stesso server.

In pratica viene creata una fitta ragnatela di scambio dati tra utenti, con lo scopo di trasferire dati sotto forma di parti di file.

Per cominciare il download di un file e ricevere informazioni sul file stesso, si necessita di un file specifico molto leggero che contiene appunto tutte le informazioni sul file che andremo a scaricare, compreso l’indice che servirà a cercare tutte le parti che compongono un determinato file.
Questo file-indice ha come estensione .torrent


Cosa è BitTorrent

dicembre 17, 2007

BitTorrent è sostanzialmente un sistema, o protocollo, per lo scambio dei file attraverso la rete.
Praticamente è un sistema P2P attraverso il quale gli utenti si connettono gli uni con gli altri per inviare e ricevere parti di file.

A differenza di tradizionali sistemi di file sharing l’obbiettivo di BitTorrent è quello di realizzare e fornire un sistema per distribuire lo stesso file verso il maggior numero di utenti possibile che sono in procinto di prelevarlo (Download) o di inviarlo (Upload).

BitTorrent è molto indicato per trasferire file di notevole grandezza in quanto il sistema non risente di questo pesante ingombro per via della polverizzazione dei file scambiati, appena accennata.

Vai alla pagina ufficiale di BitTorrent


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.