Come funziona BitTorrent

Alla base del funzionamento di BitTorrent c’è un server centrale chiamato Traker che non contiene nessun file a differenza di altre tipologie di file sharing, ma serve solamente a coordinare le connessioni.

Il file vero e proprio, nella sua interezza, non è presente in nessun pc di nessun utente, ma sono presenti invece piccole parti sparse e suddivise nei pc degli utenti che si connettono.
Nel momento che un pc che contiene alcune di queste parti esegue il download di altre parti per completare un file, esegue anche l’upload mettendo a disposizione per gli altri utenti le parti di file in esso contenute.

Quando un utente si connette al server Tracker, fà richiesta di queste parti scandagliando i pc di altri utenti connessi allo stesso server.

In pratica viene creata una fitta ragnatela di scambio dati tra utenti, con lo scopo di trasferire dati sotto forma di parti di file.

Per cominciare il download di un file e ricevere informazioni sul file stesso, si necessita di un file specifico molto leggero che contiene appunto tutte le informazioni sul file che andremo a scaricare, compreso l’indice che servirà a cercare tutte le parti che compongono un determinato file.
Questo file-indice ha come estensione .torrent

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: